L’Archivio Storico Diocesano di Lucca conserva la documentazione della Chiesa lucchese dall’alto Medioevo ai nostri giorni. Al suo interno sono infatti riuniti l’Archivio Arcivescovile, quello Capitolare e numerosi altri archivi ecclesiastici e privati, nonché la Biblioteca Arcivescovile e quella Capitolare Feliniana. Le prime attestazioni della conservazione stabile dei documenti nell’archivio del vescovo risalgono alla seconda metà dell’VIII secolo e l’assenza di eventi traumatici quali incendi, calamità naturali o sottrazioni, ha permesso di preservare intatta molta parte della documentazione.

Riapertura

Si avvisano i gentili utenti che l’Archivio Storico Diocesano di Lucca riaprirà al pubblico martedì 22 settembre p.v. esclusivamente su prenotazione e con un apposito regolamento (di cui si prega di prendere attenta visione nella sezione Avvisi) in ottemperanza alle norme anticontagio da covid-19